Monthly Archives: Gennaio 2022

Karin Ann e “Looking at porn”: cosa dobbiamo sapere della giovane cantante slovacca 

Karin Ann è una giovane cantante di origine slovacca di appena 19 anni. È una cantante che ha già riscosso un grande successo, sia perché ha un talento incredibile e uno stile unico, originalissimo, sia perché tratta temi molto attuali. Karin è infatti attiva nella lotta per i diritti delle minoranze, specie della comunità LGBT di cui lei stessa fa parte. Vuole parlare dei problemi dei giovani, come la salute mentale, la tossicità dell’amore, l’odio dilagante sui social network. Online Karin ha infatti ricevuto molto odio, un fenomeno che merita di essere contrastato e di cui parla nel suo ultimo brano “Looking at porn” (qui il video) in uscita il 25 febbraio. Ma andiamo adesso a scoprire chi è Karin Ann. 

Karin Ann: tutto quello che c’è da sapere sulla giovane cantante 

Karin Ann nasce il 10 maggio del 2002 a Czadka, una piccola cittadina della Slovacchia. Vive ancora oggi in Slovacchia, per la precisione a Žilina. Ormai però la giovane Karin viaggia in giro per il mondo grazie alla sua musica. 

Sin da quando è molto piccola, Karin si sente attratta sia dall’arte che dallo sport. Pratica pattinaggio artistico, ginnastica, danza, equitazione. Ama la musica ed è una grande fan dei Queen. Un giorno, quasi per caso, ecco che Karin prova a scrivere una canzone. Da quel momento Karin non smette più di dare voce alla sua creatività e alla sua personalità e arriva a scrivere una canzone completa ad appena 14 anni. 

Per il momento però la musica è solo un hobby. Si trasforma in qualcosa di più quando un produttore online la convince a volare in Inghilterra per lavorare alle sue canzoni. Karin ha solo 15 anni, ma accetta la proposta e pubblica i suoi primi brani. Riesce a catturare l’attenzione del produttore Tomi Popovič. Dalla collaborazione tra i due nasce l’EP di debutto di Karin. Da qui, la strada per Karin è stata in salita. 

Nel 2020 si aggiudica la vittoria dello Zebrik Music Awards. Nel 2021 vince il Munich Music Video Awards con il video della canzone “Babyboy”. Si esibisce durante il tour della cantante polacca Sanah. Diventa testimonial per campagna EQUAL del servizio di streaming Spotify e il suo volto arriva niente meno che a Times Square. Con il brano “We’re friends, right?” raggiunge ben 800mila streams su Spotify. Nonostante se ne parli insomma come di un’artista emergente, in realtà ha alle spalle già un curriculum di tutto rispetto, non c’è che dire. 

Il nuovo brano di Karin Ann: “Looking at porn” e l’odio sui social 

Sì, Karin è una giovane cantante slovacca che è già lanciata sulla strada del successo. Il suo nuovo brano “Looking at porn” parla, come abbiamo visto, di odio online. Si tratta di una canzone scritta con un tono satirico e divertente, una canzone leggera che vuole ridicolizzare gli haters. Karin ha di mira i suoi haters ovviamente, ma il suo è un messaggio rivolto a tutti coloro che online inviano messaggi di odio. Vuole essere di sostegno a tutti i giovani, giovani che spesso non hanno il coraggio di ribellarsi e che non fanno sentire la loro voce in modo adeguato, giovani che invece devono imparare a farsi sentire e a camminare a testa alta nel mondo. 

Il brano è stato scritto con la collaborazione di Matt Schwartz, produttore e paroliere di altissimo livello. Ha collaborato alla realizzazione del testo e della musica e ha aiutato Karin a portare alla luce ogni aspetto del suo estro creativo. Il suo aiuto è insomma stato fondamentale per la riuscita del brano ma anche per far sì che Karin potesse crescere ulteriormente.